Primavera: sconfitta pesantissima contro il Milan

di Valentina Spezzani
Vedi letture
Foto

MILAN-SASSUOLO 3-1

Reti: 10' Maldini (M), 24' Scamacca (S), 44' Sala (M), 93' Tsadjout (M).

Milan (4-3-1-2): Plizzari; Bellanova, Merletti, Djalò, Negri (61' Abanda); Sala, Brambilla (71' Mionic), Brescianini; Maldini (84' Frigierio); Tsadjout, Capanni (84' Haidara).

A disp.: Soncin, Zanellato, Barazzetta, Martimbianco, Ruggeri, Colombo, Olzer, Tonin.

All.: Federico Giunti.

Sassuolo (4-3-3): Turati; Joseph (71' Fiorini), Pilati, Ferraresi, Aurelio; Viero (46' Steau), Ghion (89' Manzari), Ahmetaj (71' Pellegrini); Oddei, Scamacca, Raspadori (89' Mattioli).

A disp.: Campani, Agnelli, Bellucci, Merli, Artioli, Masangu, Marginean.

All.: Francesco Turrini.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto.

Assistenti: Maicol Ferrari di Rovereto e Salvatore Buonocore di Marsala.

Note: ammoniti 26' Djalò (M), 36' Merletti (M), 48' Brambilla (M), 61' Oddei (S), 66' Joseph (S), 94' Turati (S). Pt 1' di recupero, St 5' di recupero. Angoli 7-5.

Sconfitta molto pesante per la classifica per la Primavera neroverde, che a Vismara viene battuto 3-1 dal Milan. Parte forte il Sassuolo. Al 3' conclusione di Raspadori dalla distanza, Plizzari respinge. Un minuto dopo Oddei ci prova da posizione defilata ma non trova la porta. Il Milan risponde al 7' con una progressione sulla sinistra di Tsadjout, che si libera di Pilati e calcia, la sfera finisce sull'esterno della rete. Al 10' Capanni da sinistra crossa al centro per Maldini, che con un mancino potente e preciso supera Turati portando i rossoneri in vantaggio. Tra il 17' e il 18' Capanni impegna due volte il portiere neroverde, che si fa trovare pronto. Al 22' palla morbida di Bellanova per Maldini, che colpisce di testa a pochi metri dalla porta, Turati para senza problemi. Al 24' Oddei si libera sulla destra e pesca a pochi passi dall'area Scamacca, il bomber lancia un missile all'incrocio dei pali, imprendibile per Plizzari, 1-1. Al 28' l'estremo difensore rossonero nega il 2-1 a Oddei. Prima dell'intervallo, Sala percorre tutta la corsia di sinistra, si accentra e con un rasoterra beffa Turati, decisamente non impeccabile, firmando il 2-1. Nella ripresa entrambe le squadre sprecano diverse occasioni. Al 52' Negri stende Oddei in area ed è rigore, sul dischetto va Raspadori, che però non calcia benissimo e rende le cose facili a Plizzari, che riesce a parare. Al 59' Capanni ci prova dal limite, Turati si distende e devia in corner. Al 63' il Milan si divora un'occasione clamorosa, Maldini non trova la porta da pochi passi. All'82' Pellegrini trova il 2-2, ma la rete viene annullata per offside. Al 93' Tsadjout si libera di Pilati e a tu per tu con Turati non sbaglia, è il 3-1 finale. Sconfitta pesantissima per i ragazzi di Turrini, che sabato prossimo alle 15 ospiteranno il Palermo al Ferrarini di Castellarano per un altro scontro diretto in chiave salvezza.

**riproduzione riservata