Consigli: "Dobbiamo crescere ma siamo sulla strada giusta"

di Valentina Spezzani
Vedi letture
Foto

"Loro hanno avuto il rigore, ma siamo stati noi ad andare più vicini al gol, abbiamo avuto tante occasioni, Sepe ha fatto molte parate - spiega Andrea Consigli iin mixed zone dopo lo 0-0 col Parma - Anche noi potevamo recriminare un rigore. Comunque la partita è andata così, sapevamo che il Parma si sarebbe chiuso per poi speculare sul nostro modo di giocare e ripartire. Noi dobbiamo fare il salto di qualità e vincere queste partite, perchè creando così tanto e schiacciando così a lungo l'avversario nella propria metà campo, poi devi vincere".

Sul rigore parato: "Speravo Ceravolo tirasse lì, ho fatto di tutto perchè succedesse e l'ho parato. L'esultanza? Da un paio d'anni quando paro un rigore faccio la camminata di McGregor perchè mi piacciono molto le arti marziali".

Sul suo rendimento: "Sono felice della mia stagione perchè il mister mi chiede un certo modo di giocare, di usare tanto i piedi, di seguire l'azione in determinati modi, mi sono messo tanto in gioco, perchè ho 31 anni e ho giocato sempre in un altro modo o quasi, poi tra i pali ho sempre fatto il mio e devo continuare a farlo".

Sulla stagione del Sassuolo: "Questa squadra deve crescere, tanti pareggi e alcune partite perse nel recupero, dobbiamo crescere. Siamo sulla strada giusta, perchè quando siamo in giornata imponiamo il nostro gioco come poche altre squadre in Italia. Quando riusciremo a vincere queste partite potremo pensare ad altri obiettivi".

**riproduzione riservata