De Zerbi: "Contento della prestazione"

di Valentina Spezzani
Vedi letture
Foto

Il gol di Djuricic rispecchia il Sassuolo di De Zerbi: “Il merito è dei giocatori, il gol è loro, sono bravi loro e avrebbero potuto farne anche altri – spiega il tecnico a Sky Sport - Abbiamo sbagliato sia sulla trequarti che nell'ultimo passaggio, dove ci sono pochi spazi è difficile trovare la soluzione giusta sempre”.

Il pareggio soddisfa? “Sono contentissimo della partita, della mentalità, del coraggio, dell'attenzione difensiva perchè non abbiamo concesso praticamente niente a una squadra forte soprattutto davanti, ma avremmo potuto fare qualcosa in più, siamo stati un po' lenti nel secondo tempo, un po' per la perdita di Sensi e un po' per le condizioni del campo che non è stato nemmeno bagnato”.

Sull'uscita di Sensi: “Per lui solo una botta. Quando viene meno lui, che ha caratteristiche uniche, la paghiamo”.

Sulla partenza di Boateng: “E' stata una decisione presa tutti assieme con la società, c'era la possibilità di concedere a un calciatore il coronamento di una carriera, perchè il Barcellona è questo. Noi abbiamo due attaccanti centrali forti, con caratteristiche diverse da Boateng, e poi possono anche non giocare loro e potrei mettere un altro che giochi in modo simile a Prince, ma non è sempre facile fare esperimenti in corso”.

Su Locatelli e Berardi: “Locatelli sta facendo prestazioni buonissime, deve diventare grande nella partita, inizia tutte le gare bene e poi piano piano si spegne, se riesce a trovare continuità di rendimento nella partita, può diventare un giocatore importante, anche per livelli superiori al nostro. A Berardi manca il gol, la lucidità nelle situazioni che determinano, ma le qualità le ha, è un professionista serissimo, se si sbaglia meno in allenamento, poi si sbaglia meno anche in partita”.